La luce dell’acquario

La solitudine e la depressione sono amici perversi. Difficili da escludere dalla propria vita, da soli. Perché sono quelli che ti chiamano più spesso, capaci a essere presenti quando gli altri si allontanano, a spiegarti come nascondere il tuo malessere agli occhi del mondo.

Ira

A Jim è stato affidato l’addestramento di DD. Lunghe giornate dove l’ha vista imparare, subire e crescere, conquistando un potere fatto di una rabbia che solo lui è in grado di sedare. Un’ira sempre più potente e difficile da placare.

Vittima involontaria

Terry ha passato settimane a spiare Lisa. Conosce le sue abitudini, le sue capacità. Non capisce i suoi sentimenti, la sua spensieratezza nonostante la scomparsa della sorella maggiore. Dubbi che non può permettersi davanti alla decisione del Capo: DD va punita e Lisa è l’unica pedina rimasta.

Gioco d’azzardo e alcool

Un momento di riposo per l’Ispettore Lodovico Zampa, soprannominato Barbe. Un pomeriggio con i nipoti; una partita a carte con una posta in gioco fatta di persuasione e dolci. Un momento famigliare prima dell’ennesima chiamata al dovere.

Cicatrici

Jonathan e René non sono solo colleghi. L’amicizia che li ha subito coinvolti li fa trascorrere del tempo libero assieme, ma i segreti che René nasconde, tracce visibili sul suo corpo, fanno infuriare Jonathan contro chi ha osato tanto.

Angelo della morte

Entrata nel Daire è stata ribattezzata DD, ma la sua perfidia le ha fatto ottenere un diverso appellativo: Morte. Una tortura pesante per chi infrange le regole del Clan.